lunedì, Maggio 23, 2022
HomeDisturbiMeteorismoMassaggio per eliminare l'aria dalla pancia

Massaggio per eliminare l’aria dalla pancia

Il massaggio addominale o massaggio della pancia è una tecnica delicata e non invasiva, che può essere utilizzata per un’ampia varietà di disturbi digestivi. In questo articolo ci occuperemo del messaggio per eliminare l’aria dalla pancia. La sollecitazione meccanica dell’addome, attraverso il massaggio, permette infatti di espellere l’aria intestinale, migliorando i fastidi del meteorismo.

In particolare il massaggio addominale può:

  • favorire le contrazioni dell’intestino crasso, da cui dipende il transito delle feci lungo l’intestino;
  • ammorbidire le feci, così da favorirne il transito ed evitare la formazione di fecalomi;
  • ridurre il dolore addominale;
  • favorire l’eliminazione dell’aria intrappolata nell’intestino;
  • ridurre il ricorso all’uso dei lassativi.
le posizioni per espellere l'aria dalla pancia
Scopri di più su LE POSIZIONI PER ESPELLERE L’ARIA DALLA PANCIA

Come fare il massaggio addominale?

Innanzitutto sdraiati sulla schiena, mettendo un cuscino sotto le ginocchia. Procedi poi attraverso i seguenti passaggi, ricordando che ciascuna fase è propedeutica alla successiva.

massaggio intestino 1

FASE 1. Posiziona il palmo della mano alla base dell’addome e, applicando una pressione leggera e costante, spingi dal basso verso l’alto, fino ad arrivare all’inizio della gabbia toracica. Ripeti per 10/12 volte.

FASE 2. Posiziona i palmi delle mani appena sotto i lati della gabbia toracica. Spingi con una pressione leggera e costante dall’alto verso il basso, fino ad arrivare all’inizio dell’inguine. Ripeti per 10/12 volte.

FASE 3. Posiziona la mano, chiusa a pugno, in basso a destra, all’inizio dell’inguine. Applicando una pressione profonda e costante, procedi in senso orario, seguendo il percorso tracciato dall’intestino crasso: dapprima spingi verso l’alto, poi lateralmente e infine verso il basso. Ricorda di non staccare mai la mano. Puoi anche accompagnare il pugno con l’altra mano, così da avere una pressione maggiormente costante e intensa. Ripeti per 10/12 volte.

Fase 4. Posizione un pugno in alto a sinistra, appena sotto la gabbia toracica (freccia nera). Da qui spingi, con una pressione costante e un movimento circolare, dall’alto verso il basso, fino ad arrivare all’inguine. Ripeti poi lo stesso movimento sul lato destro, partendo però dal basso verso l’alto (freccia azzurra). Ripeti l’intera procedura per 10/12 volte.

FASE 5. Ripeti la FASE 3.

FASE 6. Posiziona una mano sopra l’altra. Applicando una pressione costante, spingi dall’alto verso il basso, facendo vibrare la parete addominale. Quando spingi, fai tremare le mani, così da mimare un effetto vibrante. Inizia il massaggio a partire dal lato destro. Ripeti per 10/12 volte.

Per chi è indicato il massaggio addominale?

In generale il massaggio addominale è indicato per chi soffre di meteorismo e stitichezza. Esso, infatti, può favorire la defecazione e l’eliminazione dell’aria dalla pancia. Massaggiare l’intestino è quindi un utile rimedio per chi ha problemi ad andare in bagno. Tuttavia il massaggio addominale può essere utile anche in soggetti affetti da patologie più gravi, che possono alterare la motilità intestinale. Il massaggio può quindi essere indicato anche in caso di:

  • disturbi neurologici come il morbo di Parkinson, la sclerosi multipla e l’ictus;
  • pazienti con lesioni spinali stabili;
  • allettamento e situazioni di limitata autonomia.

Diversi studi hanno infatti mostrato come il massaggio addominale può migliorare la stitichezza e il meteorismo di soggetti vulnerabili. Uno studio ha evidenziato come il massaggio della pancia migliori la costipazione, il gonfiore e il ricorso ai lassativi in pazienti colpiti da ictus. In un ulteriore studio su pazienti sottoposti a chemioterapia, il massaggio della pancia per 15 minuti, 2 volte la settimana, ha ridotto significativamente il gonfiore addominale, che spesso insorge dopo il trattamento. Anche in pazienti alimentati con tubo endotracheale, il massaggio ha mostrato di migliorare significativamente la stitichezza e il gonfiore addominale.

digitopressione per defecare
 Potrebbe interessarti DIGITOPRESSIONE PER DEFECARE

Massaggio addominale: controindicazioni

Nonostante il massaggio addominale sia sicuro e privo di effetti collaterali significativi, la sua pratica non è raccomandata in caso di:

  • sindrome dell’intestino irritabile, in caso si soffra di diarrea;
  • malattie infiammatorie intestinali;
  • lesioni spinali instabili;
  • gravidanza;
  • lesioni addominali.

In questi casi è consigliabile consultarsi con il proprio medico per valutare le eventuali controindicazioni al massaggio addominale.

gonfiore addominale farmaci
 Potrebbe interessarti GONFIORE ADDOMINALE: FARMACI
Redazione Gastroprotezione.it
Redazione Gastroprotezione.it
La redazione di Gastroprotezione.it è formata da esperti nella comunicazione scientifica, che hanno conseguito i massimi livelli di qualificazione accademica (dottorato di ricerca). Guidati dai bisogni dei pazienti, monitoriamo costantemente la produzione scientifica per diffondere un'informazione affidabile ed aggiornata sulla salute digestiva. Gastroprotezione.it - L'Informazione Digeribile!

La nostra Community

1,100FansMi piace

Iscriviti alla Newsletter

ultimissime